Dazn, Assoutenti: rincari inaccettabili

0
233

COMUNICATO STAMPA

Economia

9 giugno 2022

 

 

Dazn, Assoutenti: rincari inaccettabili, intervengano Mise e Antitrust

 

Nuova batosta per tifosi e utenti che aggraverà spesa per servizi televisivi

Inaccettabili per Assoutenti gli incrementi tariffari decisi da Dazn per la stagione di calcio di Serie A 2022/2023.

“Si tratta di una nuova batosta per i consumatori che aggraverà la spesa delle famiglie per i servizi televisivi – afferma il presidente Furio Truzzi – Troviamo del tutto scorretto varare rincari tariffari successivamente all’aggiudicazione dei diritti per le partite di serie A del prossimo campionato, anche in considerazione dell’entità degli aumenti e delle modifiche introdotte sulla visione dei match su più dispositivi”.

“Chiediamo al Ministero dello sviluppo economico e all’Antitrust di valutare un intervento sul caso, finalizzato a tutelare i diritti degli utenti e contrastare lo strapotere di Dazn nei confronti dei tifosi di calcio” –  conclude Truzzi.