Caro libri. Scuola, quanto mi costi!

0
437

“Quest’anno gli aumenti sono sull’ordine dell’1% o poco più e non possiamo gridare allo scandalo. Il vero scandalo è però che a un ragazzino di seconda/terza media, i genitori debbano pagare libri di testo pur essendo ancora nel periodo della scuola dell’obbligo”: Furio Truzzi, Presidente di Assoutenti, torna a mettere l’accento sul problema del caro libri e dei costi della scuola, che come ogni anno le famiglie italiane si trovano ad affrontare.

La famiglia tipo italiana, con figlio unico, alle elementari non spende nulla per i libri, alle medie invece il costo si aggira intorno ai 200-300 euro. Alle scuole superiori si parte dai 300 euro fino ad arrivare a 1.000 con il materiale didattico. La direzione da prendere per limitare i costi, secondo Assoutenti, è quella di un crescente impiego delle tecnologie digitali, che oggi consentirebbero di accedere ai contenuti didattici e ai loro aggiornamenti senza continui esborsi di denaro, talvolta solo per passare da un’edizione all’altra di un testo.

Furio Truzzi si rivolge direttamente al governo, di qualsiasi colore esso sia da qui alle prossime ore: “Un regalo importante agli italiani sarebbe quello di un programma dove tutta la scuola dell’obbligo diventasse davvero gratuita; e per quanto riguarda le scuole superiori si intervenisse con criteri per favorire gli insegnanti che producono essi stessi la cultura”.