Bonus 200 euro partite IVA: il via dell’INPS

0
205
bonus 200 euro

E’ stata attivata dal 26 settembre 2022 sul sito INPS la procedura per la richiesta del bonus 200€ in favore di autonomi e liberi professionisti.

Fino al 30 settembre sarà possibile richiederlo on line.

Chi può presentare la domanda?

Per ottenere il sussidio, è necessario:

  • essere iscritti a una delle gestioni previdenziali Inps
  • avere una partita Iva attiva entro il 18 maggio 2022,
  • ed è necessario che il lavoratore autonomo e il professionista abbia percepito nel corso dell’anno 2021 un reddito complessivo non superiore a 35mila euro.

Possono presentare la domanda i lavoratori autonomi e i liberi professionisti iscritti alla gestione speciale Inps degli artigiani, degli esercenti attività commerciali; gli iscritti alla gestione speciale per i coltivatori diretti, i coloni e i mezzadri, gli imprenditori agricoli professionali, i pescatori autonomi iscritti all’Inps; i liberi professionisti iscritti alla gestione separata Inps, i partecipanti agli studi associati o semplici. I lavoratori iscritti come coadiuvanti e coadiutori alle gestioni previdenziali degli artigiani, degli esercenti
attività commerciali, dei coltivatori diretti, dei coloni, dei mezzadri.

La condizione per beneficiare del bonus è un reddito non superiore ai 35.000€ nel periodo di imposta 2021.

Nel caso in cui per il medesimo periodo d’imposta il reddito sia inferiore ai 20.000€  l’indennità sarà maggiorata di 150 euro come previsto dal decreto Aiuti, quindi 350 euro.

  • E’inoltre necessario che alla data del 18 maggio 2022 il richiedente non usufruisca di trattamenti pensionistici diretti.

Come deve essere presentata la domanda ?

La domanda può essere trasmessa:

  • collegandosi al sito www.inps.it, autocertificandosi con
    Spid,Cie,Cns
  • telefonando al numero verde 803.164 da rete fissa oppure al
    06.164.164 da rete mobile.
  • tramite gli Istituti di Patronato