Assicurazione auto: nuovi casi di commercializzazione di polizze false

647

 E’ importante verificare che l’impresa sia autorizzata ad esercitare l’attività assicurativa in Italia

 Sul sito dell’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni continuano ad apparire comunicati in merito a polizze r.c. auto false, cioè contraffatte oppure proposte da imprese o intermediari non autorizzati o abilitati all’esercizio dell’attività assicurativa sul territorio italiano (leggi questa scheda).

Nel mese di marzo gli avvisi dell’IVASS hanno riguardato polizze commercializzate attraverso alcuni siti internet (www.playitalia.eu , www.assicurazione5gglowcost.it , www.mediabrokerline.com ).  Ovvero altre polizze (““LEV INS INSURANCE COMPANY AD” – in alcune polizze identificabile anche con l’intermediario,”RHFIR AYOUB”, “ATLAS INSURANCE PCC LIMITED”, “ADMIRAL INSURANCE COMPANY LIMITED”) alcune delle quali con denominazione molto simile a quelle di compagnie effettivamente autorizzate.

Per evitare il rischio di non usufruire di una reale copertura assicurativa, consulta il sito dell’IVASS  o contatta il numero verde 800-486661.