Acquisti on line e diritti dei consumatori: tre nuovi casi

0
525

Sintesi di tre procedimenti attivati dall’Antitrust

 

Assoutenti si è interessata più volte dei problemi nei quali si può incappare acquistando prodotti via internet: vedi ad esempio i casi di Mediamarket , Hrw e Triboo , Hitech  e, da ultimo, del sito Granbazaar . Nel bollettino n. 8 del 2012 sono riportate tre decisioni dell’Autorità garante della concorrenza riguardanti proprio le vendite on line.
Il primo caso riguarda la società Lighsten, che commercializza prodotti per l’illuminazione, sotto accusa per i ritardi nei tempi di consegna e gli ostacoli posti ai diritti degli utenti in materia di diritto di recesso e di garanzia legale. L’Antitrust ha accettato gli impegni assunti dalla società per garantire per il futuro una corretta informazione ai clienti e a rimborsare coloro che hanno avuto problemi in passato 1.
La seconda vicenda riguarda la società Private Outlet, impegnata nella vendita di articoli di moda: in seguito alle numerose segnalazioni sulla mancata consegna (o la consegna di articoli diversi da quelli ordinati) e l’assenza di risposta ai reclami, l’Antitrust ha adottato un provvedimento di  sospensione dell’attività dei diversi siti internet che fanno capo a questa società, in attesa di assumere una decisione al riguardo. La guarda di finanza, su disposizione dell'Agcm, ha provveduto all'"oscuramento" temporaneo del sito 2.
Il terzo caso riguarda l’impresa individuale Future show, che opera nel settore della telefonia, degli elettrodomestici etc. Alcuni consumatori lamentano la mancata disponibilità dei prodotti offerti ed ostacoli al diritto di recesso. L’Antitrust ha aperto un procedimento al fine di acquisire dai soggetti interessati, in tempi molto brevi, tutti gli elementi necessari a prendere una decisione 3.
 

12 marzo 2012



1 Cfr. il procedimento PS6756 – provvedimento n. 23327 del 2012.
2 Cfr. il procedimento PS7677 – provvedimento n. 23453 del 2012.
3 Cfr. il procedimento PS7927.