Bergamo, contraffazione: Assoutenti lancia concorso per studenti

0
284

COMUNICATO STAMPA

Cronaca di Bergamo

 6 ottobre 2022

 

 

Bergamo: contro il fenomeno della contraffazione Assoutenti lancia concorso per il “rap più originale” tra gli studenti delle scuole bergamasche

 

Borsa di 1000 euro all’autore/autrice che realizzerà la migliore canzone rap sul tema. Presidente della giuria Valerio Staffelli

 

Un concorso riservato agli studenti delle scuole di Bergamo che hanno partecipato oggi 6 ottobre all’Accademia della Guardia di finanza all’apertura della campagna per sensibilizzare i giovani sul tema della contraffazione. A lanciarlo il presidente di Assoutenti, Furio Truzzi,

“Abbiamo deciso di organizzare un concorso a “ritmo” di rap per combattere la contraffazione, fenomeno esploso anche sul web e che colpisce in modo particolare i più giovani – spiega Furio Truzzi – Il singolo o il gruppo che realizzerà la migliore canzone, valutata da una apposita commissione di esperti presieduta da Valerio Staffelli, indiscusso protagonista della lotta contro il falso, riceverà una borsa di studio del valore di 1.000 euro”.

“Gli studenti autori del brano saranno premiati il prossimo 1 dicembre a Roma nell’ambito dell’evento “Expo Student”. Crediamo che i giovani, i cosiddetti nativi digitali, possano essere le migliori sentinelle contro il fenomeno della contraffazione, ed è importante partire dalle scuole di una città simbolo come Bergamo (che ospita l’accademia della Gdf) per questa battaglia che danneggia l’ambiente, la nostra salute, le nostre tasche, il made in Italy e l’economia nazionale” – conclude Truzzi.