Bene la Commissione sulle concessioni autostradali, male l’esclusione degli utenti!

0
157

L’istituzione di una Commissione per individuare le modalità di aggiornamento e revisione del sistema delle concessioni autostradali è una buona notizia, ma riteniamo assurdo che all’interno di tale organismo non sia stato inserito un rappresentante degli utenti. Lo afferma Assoutenti, commentando la nuova Commissione istituita dal Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini.

“Da tempo si attendeva una revisione seria del sistema delle concessioni autostradali  in grado di migliorare il servizio reso all’utenza, risolvere le criticità della rete che assillano gli automobilisti e verificare la reale destinazione degli investimenti da parte dei gestori – spiega il presidente Furio Truzzi – Ciò che lascia basiti è però l’esclusione degli utenti da tale commissione, considerato che i consumatori sono i fruitori finali di tutti i servizi autostradali, e coloro che più di tutti possono contribuire a segnalare problematiche e carenze”.

“Per tale motivo chiediamo al Ministro Giovannini di inserire nella Commissione anche un esperto individuato dalle associazioni dei consumatori, che porti avanti le istanze degli utenti delle autostrade italiane e possa offrire un contributo concreto all’attività del nuovo organismo” – conclude Truzzi.