I “cattivi pagatori” – Chi sono e come ci si cancella dalle banche dati?

0
11283

CTC – CRIF – EXPERIAN rappresentano i SIC (sistemi di informazione creditizia), che sono banche dati  contenenti informazioni circa le situazioni debitorie.

CTC, Crif ed Experian  registrano informazioni creditizie sia di tipo positivo sia di tipo negativo.

Dopo 2 o più rate non pagate o pagate in ritardo, si è segnalati  come “cattivi pagatori”

Si può essere segnalati anche nel caso in cui si faccia da garante per qualcuno.

I dati positivi, ovvero quelli che riguardano i prestiti richiesti, quelli concessi e quelli per i quali i pagamenti sono regolari, possono essere conservati per 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza contrattuale o dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date. 

Per quanto riguarda i dati negativi, la cancellazione avviene in automatico e MAI prima dei termini, neanche rivolgendoci a chi lo promette in cambio denaro.Molto spesso Assoutenti risponde ai consumatori utenti che sono stati vittime di questo tipo di truffa. Diffidate da chi vi fa questo genere di promesse, e da chi vi chiede denaro in cambio di Visura o cancellazione dalla banca dati.

Tornando alla conservazione dei dati negativi, in caso di regolarizzazione, tali dati possono essere conservati a seconda dell’entità del ritardo, per 12 o 24 mesi dalla regolarizzazione stessa.

Ecco una breve tabella in cui sono sintetizzati i tempi di conservazione dei dati:

Richieste di finanziamento 6 mesi, qualora l’istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia della stessa
Morosità di due rate o di due mesi poi sanate 12 mesi dalla regolarizzazione
Ritardi superiori sanati anche su transazione 24 mesi dalla regolarizzazione
Eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla in cui è risultato necessario l’ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso)
Rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi) 36 mesi in presenza di altri rapporti con eventi negativi non regolarizzati. [Nei restanti casi, nella prima fase di applicazione del codice di deontologia, il termine sarà di 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto, ovvero dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date]

 

E’ possibile sapere se si è iscritti in queste banche dati attraverso la Visura.

La visura è gratuita e si può richiedere compilando un modulo che si trova nei siti delle banche dati.

Qui di seguito troverete i moduli in pdf per richiedere la visura in :

Se dalla visura si apprende che, trascorsi i termini si è ancora iscritti e che sussistono i presupposti per la cancellazione, potete rivolgervi a noi, che faremo da tramite per richiedere tale cancellazione.

In merito poi ai tempi di permanenza delle informazioni creditizie, potete approfondire l’argomento consultando il  “modello unico di informativa” allegato al Codice Deontologico SIC che troverete a questo LINK

ALTRI LINK UTILI: