Fisco: tutte le scadenza da ricordare a luglio

0
2587

Le scadenze fiscali a luglio non vanno in vacanza, anzi come di consueto si tratta di un mese molto denso di obblighi da rispettare: Irpef, Ires, Irap, cedolare secca, saldo 2017 e primo acconto 2018 e molto altro ancora.

Ecco un breve riassunto delle scadenze fiscali di luglio 2018:

Scadenze fiscali 2 luglio 2018

Lo scadenzario fiscale mensile dell’Agenzia delle Entrate prevede complessivamente per lunedì 2 luglio 2018 poco meno di 80 versamenti relativi a irpef, addizionali imposte varie, imposta di bollo, cedolare secca affitti, ritenute, IVA, Ires, Irap, Imposta di registro, Imposte sostitutive, altri versamenti minori.

Versando un importo maggiorato dello 0,40% e senza incorrere in sanzioni sarà possibile versare Il saldo ed il primo acconto delle imposte in scadenza il prossimo 2 luglio anche entro il prossimo 20 agosto. Esiste anche la possibilità di provvedere al pagamento attraverso rateizzazione-

Adempimenti periodici: 16 luglio 2018

Per i contribuenti titolari di partita IVA lo scadenzario fiscale del mese di luglio 2018 prevede anche gli adempimenti periodici Irpef, Inps e IVA entro il giorno 16:

IVA

versamento IVA di competenza giugno 2018 per i contribuenti che liquidano l’IVA mensilmente. Il versamento deve essere eseguito indicando il codice tributo 6006 nella sezione Erario del modello F24.

IRPEF

In ordine all’IRPEF occorre effettuare il versamento delle ritenute alla fonte a titolo d’acconto operate dai sostituti d’imposta su redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente. Oltre alle ritenute il sostituto d’imposta deve versare anche le addizionali comunali e regionali; redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente, provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rappresentanza corrisposte nel mese precedente.

INPS

Nello stesso modello F24 è possibile pagare anche i contributi INPS dovuti dal datore di lavoro sulle retribuzioni corrisposte nel mese di maggio.

Entro lunedì 23 luglio 2018 invio telematico modello 730/2018

La scadenza del modello 730/2018 è fissata al 23 luglio per tutti. Per chi si avvale del sostituto d’imposta per l’invio della dichiarazione dei redditi tale scadenza è anticipata al 7 luglio 2018.

Entro mercoledì 25 luglio 2018 elenchi Intrastat

Il 25 luglio 2018 è il termine di scadenza previsto per i contribuenti operatori intracomunitari con obbligo mensile INTRASTAT. L’adempimento prevede di presnetare elenchi riepilogativi INTRASTAT delle cessioni e/o prestazioni di servizi intracomunitari effettuati:

  • nel mese di giugno per i contribuenti con obbligo mensile, ovvero quelli che effettuano cessioni e/o acquisti intra UE per più di 50.000 euro per trimestre;
  • nel secondo trimestre 2018 per i contribuenti con obbligo trimestrale, ovvero quelli che effettuano cessioni e/o acquisti intra UE per meno di 50.000 euro per trimestre.

Dichiarazione IVA 2018 entro 30 luglio invio telematico

Il 30 luglio sarà l’ultimo giorno per eseguire l’invio telematico della dichiarazione IVA 2018 entro i 90 giorni. Successivamente, la stessa sarà considerata definitivamente omessa.

L’Agenzia delle Entrate sta inviando comunicazioni di compliance relative a dichiarazioni IVA 2018 non presentate (entro il 30 aprile) o incomplete. I contribuenti potranno ricevere tali comunicazioni nella loro casella di posta elettronica certificata (Pec); all’interno del Cassetto fiscale (presente nell’area riservata dei servizi telematici delle Entrate); nell’interfaccia web Fatture e corrispettivi.