Nuove tariffe sovraregionali: dal 1 agosto bonus ai pendolari che hanno pagato di più

0
2376

Roma, 23/07/2018 – Diventa operativo l’accordo intervenuto tra le Associazioni dei Consumatori e la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome che, come di sua competenza, ha modificato l’algoritmo del 2007 deliberando un nuovo modello di calcolo per le tariffe sovraregionali.

Le nuove tariffe, in vigore dal 1 ottobre 2017, saranno operative dal 1 agosto 2018 (prevendita degli abbonamenti dal 25 luglio) in tutti i sistemi di vendita Trenitalia e sono calcolate proporzionalmente ai chilometri percorsi. A tutti i titolari di abbonamenti mensili e annuali che ne avranno diritto, ossia a coloro che da ottobre 2017 a oggi hanno pagato più di quanto prevede la nuova tariffa, verranno riconosciuti bonus da utilizzare con le modalità specificate da Trenitalia anche sul suo sito web.

“Dopo un confronto durato per oltre un anno, alla fine abbiamo ottenuto quanto richiesto” ha dichiarato  Furio Truzzi Presidente di Assoutenti anche a nome di Rete Consumatori Italia, ringraziando le Regioni e Trenitalia per il clima di collaborazione creatosi attorno alla vicenda.

I titolari di abbonamenti sovraregionali che esibiranno i titoli di viaggio acquistati nel periodo ottobre 2017/luglio 2018 potranno ottenere i bonus utilizzabili (1 per ogni mese, 2 per ottobre) per acquistare biglietti e abbonamenti regionali e sovraregionali (qualora l’importo pagato risulti superiore a quello che entrerà in vigore).

Il bonus per gli abbonamenti mensili e annuali già scaduti potrà essere richiesto entro il 31 ottobre 2018 mentre per gli annuali, ancora in corso di validità alla data del 1°Agosto si potrà chiedere il bonus fino a tre mesi dopo la loro scadenza e l’importo potrà essere utilizzato entro un anno dal rilascio.

“Siamo fiduciosi che il clima di collaborazione continui” dichiara ancora Furio Truzzi “E che si possa trovare una soluzione anche per il periodo antecedente l’ottobre 2017, riconoscendo un forfait, un premio fedeltà, agli abbonati sovraregionali aventi diritto”.