Benzina e gasolio “cambiano nome”. In vigore da oggi nuove sigle UE

0
271

Da oggi distributori, 12 ottobre, erogatori e tappi del serbatoio (per i veicoli appena immessi in commercio) mostreranno nuove etichette e nuove sigle, come stabilisce il regolamento UE che vuole facilitare gli automobilisti nel distinguere i diversi tipi di carburante anche quando si trovano fuori dal proprio paese.

Un’etichetta circolare con la lettera E identificherà la benzina, mentre il diesel avrà un’etichetta quadrata con le sigle B7 o B10 (il numero indica la percentuale di biodiesel) o XTL (per il gasolio sintetico).

Forma di rombo prevista invece per i carburanti gassosi, con le sigle H2 (idrogeno), CNG (gas naturale compresso), LPG (Gpl) e LNG (gas naturale liquefatto).

Veicoli elettrici e ibridi restano per il momento in attesa della loro nuova etichetta.

Per approfondire